Pandivino, un’alternativa al panettone

Ciao e buon immacolata a tutti ❤

Oggi vi voglio parlare di un’ottima alternativa al classico panettone che potrete regalare a natale per stupire tutti.

Schermata 2014-12-07 alle 20.49.31

Si tratta di Pandivino.

Schermata 2014-12-08 alle 18.52.46

Pandivino nasce poco dopo la seconda guerra mondiale, con l’arrivo, nelle terre del Sannio, del cioccolato, che, insieme al vino, presente in quelle terre da tempi remotissimi permette la creazione di un fantastico dolce dal gusto veramente unico Pandivino.

La famiglia Nacar, proprietari da 30 anni della pasticceria L’orso Bianco di Telese Terme (BN) ha deciso di riproporre l’antica ricetta tramandata di generazione in generazione fino a brevettarla nel novembre 2013.

Schermata 2014-12-07 alle 20.49.08

Ora è possibile acquistarlo Qui , oppure online, per un prezzo di 16.00€ spedizione inclusa.

Esiste in due diversi gusti e formati:

Schermata 2014-12-08 alle 19.21.44

– Pandivino Rosso

– Pandivino Bianco

Inoltre presso la Pasticceria L’orso Bianco di Telese Terme (BN) potrete gustare anche il semifreddo o gelato Pandivino.

I formati come vi dicevo sono due :

– Formato classico, 16.00€

– Mini-Pandivino, 1,50 €

Schermata 2014-12-07 alle 20.49.46

Io ho avuto modo di provare Pandivino Rosso sia formato classico che mini e un mini pandivino bianco.

10697192_10204153666500652_1080263096124432206_o

Mi scuso per le poche foto postate, normalmente sono maniaca delle foto però ho avuto un problema con il pacco e con la poca delicatezza dei corrieri nel consegnare cose, quindi mi avvalgo delle foto prese sulla pagina FB di Pandivino.

Sia a me che ai miei amici che hanno avuto modo di provare il pandivino Rosso il dolce è piaciuto moltissimo. Dolce ma non troppo, il sapore del vino lo rende davvero particolare, come dice nel tutolo del post lo consiglio per fare un regalo originale da portare al pranzo di natale, invece che il solito panettone.

Tuttavia mi ha colpito in modo ancor più positivo il Pandivino Bianco. Più delicato nel sapore rispetto al rosso, poi sarà che io amo il vino bianco.

Io l’ho mangiato sia come dopo pasto che a colazione. Il sapore del vino si sente ma non è un dolce alcolico quindi lo potranno mangiare anche i bambini tranquillamente. Accanto al dolce troverete un “nettare di vino” oppure nel caso del bianco la “crema di falanghina” per rendere ancora più gustoso il dolce, che rimane un po’ secco, ma che con questi due ingredienti diventa davvero sublime.

Quindi non posso che consigliarvi, in questo giorno che ci avvicina al natale, di pensare (per tempo se non avete una rivendita, almeno ci sarà il tempo per la spedizione) a questo dolce da sostituire o gustare insieme al solito panettone (che sicuramente qualcuno porterà già, così sarete più originali).

10608487_10204289583498492_8862857211677176286_o

Schermata 2014-11-19 alle 21.19.56

Per ulteriori informazioni:

https://www.facebook.com/pages/Pandivino/180943632110208?fref=ts

http://www.pandivino.it/

Annunci

Un pensiero riguardo “Pandivino, un’alternativa al panettone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...