Stonewall, il nuovo film di Emmerich

foto locandina

Quanti passi avanti sono stati fatti negli ultimi 40 anni in tema di diritti  degli omosessuali? In piena discussione del decreto legge Cirinnà sulle unioni civili, in un clima europeo e mondiale che si apre sempre di più, ma non abbastanza, ai diritti delle persone omosessuali, il 5 Maggio 2016 uscirà nelle sale italiane un film che ripercorrerà la storia dei moti per i diritti degli omosessuali e transessuali.

Il regista tedesco Roland Emmerich infatti, partendo dai moti del 1969, nati nei pressi del bar Stonewall Inn, bar dal quale prende il nome il film, ci cimenta, dopo varie pellicole del genere disaster movie, in una interpretazione storica, ambientata  nella New York degli anni ’70 ,dove due ragazzi Jeremy Irvine e Jonathan Rhys-Meyers, adolescenti, iniziano a prendere coscienza della propria identità e a combattere per i propri diritti.

Pellicola è attualissima, soprattutto in questi giorni dove la discussione sui diritti degli omosessuali e transessuali è sempre più accesa e, anche se sono stati fatti tanti passi avanti, molti sono da fare e per farli serve che la coscienza delle persone sia sollecitata, è questo film è un ottimo modo per  sensibilizzare l’opinione pubblica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...